Ricerca Avviata

Eventi

 
 
 
 
 
In occasione dell’Internet Safer Day 2024, il nostro Istituto sensibilizza studenti e docenti sull’uso consapevole della Rete internet, dei Social network e sulla problematica del bullismo e del cyber-bullismo. Proprio in quest’ottica di sensibilizzazione e di presa di coscienza, gli alunni delle classi seconde e terze della Scuola Secondaria di Primo grado hanno incontrato, martedì 6 febbraio, i militari dell’Arma dei Carabinieri del Comando di Compagnia di Castellammare di Stabia, ottimamente guidati dal Tenente Lorenzo Cucci, presso la Sala consiliare del comune di Santa Maria la Carità.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Il coro dell'Istituto Borrelli "Gocce di rugiada" Ha vinto il primo premio dell'International Music Competition "Francesco Cardaropoli" VI edizione col voto di 100/100! Congratulazioni ai ragazzi e alle Professoresse Mariella Bozzaotre, Maria Pappalardo e Stefania Scala per l'eccezionale traguardo raggiunto, che riempie di orgoglio la grande famiglia della Borrelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NO AL BULLISMO! Lavoro presentato dalla classe 2E della Scuola Secondaria di I grado.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dantedì

 

 

Il professor Francesco Napolitano allestisce dal 24 al 28 maggio  una “ Performance Storico-Artistica” per gli alunni delle classi prime , seconde e  terze. Si tratta di una installazione con disegni, manifesti e un  fantoccio di pezza per ricordare l’uccisione di Giuseppe ( detto  Peppino ) Impastato e dell’On. Aldo Moro avvenuta il 9 maggio del 1978, e un ricordo ai giudici Falcone e Borsellino uccisi dalla mafia rispettivamente il 23 maggio e il 19 luglio del 1992. Questo evento ci  porterà indietro a quel periodo storico che fu segnato da fatti di cronaca e di sangue. Terroristi e mafia colpivano la nostra Italia e scuotevano le nostre coscienze.  Un fantoccio senza  testa  adagiato su finte rotaie simboleggia il corpo di Peppino avvolto da dinamite e ridotto a brandelli, mentre le cento ORME ricordano i 100 passi che lui faceva dalla sua abitazione per raggiungere quella del noto mafioso Gaetano Badalamenti. Dell’On. Aldo Moro ricorderemo invece  il corpo senza vita rannicchiato nel vano portabagagli di una Renault 4 di colore rosso amaranto ,ormai scolpito nella memoria di tutti anche perché  erano le prime  foto che venivano rese pubbliche in modo cosi reale. Infine la ”Foto” simbolo dei due amici giudici che chiacchierano serenamente in un momento raro di pausa caffè.                                                                                              

 

 

OPEN DAY

 

 

 

Invito forum Santa Maria la Carità

 

 

 

programma della manifestazione #STEM2020

 

dalmata

api

panda

auguri 2 a-b primaria

auguri 4a-b primaria

auguri 5 a-b primaria

auguri

auguri 3C 

auguri 3F inglese 

auguri Sabrina Cavaliere 2G

auguri 1A

Auguri Laura Zoppi 1 G

auguri 1G

auguri 1E

auguri 1F 2

auguri 2F

auguri 3F

1 i Auguri di Buon Natale 

auguri 1F

 

 

 

Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.